Scinnute 2024

Presentato il manifesto della Settimana Santa e de “ ‘i scinnuti ” del 2024. Anche quest’anno il sacro rito de “ ‘i scinnuti “ sarà officiato per tutte le sacre rappresentazioni scultoree della processione dei misteri e per le 2 sacre immagini raffiguranti la Madre Pietà. Le funzioni religiose si svolgeranno ogni martedi e venerdì a partire dal 16 febbraio e termineranno venerdì 22 marzo fatta eccezione per la Madre Pietà dei Massari che sarà lunedì 18 marzo e la Madre Pietà del Popolo che sarà mercoledì 20 marzo.

Continua……….

Raccolta Oboli 2024

Con la presente comunicazione informiamo che è iniziata la “raccolta” degli oboli a cura del gruppo Sacro La Separazione ceto Orefici per la Processione dei Misteri edizione 2024. Pertanto desideriamo sensibilizzare la categoria e la cittadinanza, ad accettarsi che i collaboratori siano muniti di autorizzazione tramite Qr code, onde evitare che dei FALSI collaboratori e / o appartenenti ad altre categorie elidano l’immagine del gruppo Sacro e del ceto. E’ importante farsi rilasciare sempre copia ricevuta riportante dati dell’Associazione, generalità del donatore, importo e firma leggibile di chi riceve l’obolo, tutto ciò per evitare frodi che possano sminuire e danneggiare…

Continua……….

PRESENTATO IL CALENDARIO DE ‘I SCINNUTI 2023

  IL CALENDARIO: – Venerdì 24 Febbraio 2023: “La separazione” – ceto degli Orefici e “La lavanda dei piedi” – ceto dei Pescatori – Martedì 28 Febbraio 2023: “Gesù nell’orto del Getsemani” – ceto degli Ortolani e “L’arresto” – ceto dei Metallurgici – Venerdì 3 Marzo 2023: “La caduta al Cedron” – ceto dei Naviganti e “Gesù dinanzi ad Hanna” – ceto dei Fruttivendoli – Martedì 7 Marzo 2023: “La negazione” – ceto dei Barbieri e Parrucchieri e “Gesù dinanzi ad Erode”- ceto dei Pescivendoli – Venerdì 10 Marzo 2023: “La flagellazione” – ceto dei Muratori e Scalpellini e “La…

Continua……….

L’Unione Maestranze: “Processione dei Misteri, cominciamo a lavorare”

Il popolo dell’Unione Maestranze di Trapani accoglie con gioia l’apertura della Cesi (Conferenza episcopale siciliana) rispetto alla possibilità di riprendere le processioni religiose della Settimana Santa. Scrivono i vescovi: “Qualora il Governo italiano, il 31 marzo p.v., revochi lo stato di emergenza… le processioni potrebbero riprendere a partire dalla Domenica delle Palme. Quale gesto concreto di compassione col popolo ucraino, i Vescovi invitano tutti ad evitare i fuochi o le cosiddette “bombe pirotecniche” per le prossime feste pasquali (Domenica delle Palme – Pasqua)”. Dopo due anni di fermo a causa delle restrizioni dettate dalla pandemia da Covid, si affaccia dunque…

Continua……….

Il “si” definitivo della CESI ci impone di tornare a scaldare i motori e fare ripartire la macchina organizzativa per restituire alla città lo splendore di una delle più belle, storiche e maestose processioni del mondo: la nostra processione. Dalla settimana in corso, quindi, riprenderà la raccolta degli oboli e delle quote associative. L’Ass. “La Separazione – ceto orefici” tornerà nuovamente a dare luogo alla raccolta degli oboli e delle quote associative per le vie cittadine, auspicando che i concittadini rispondano favorevolmente fornendo il loro contributo dando dimostrazione di amare fortemente questa processione e di volerne fornire un serio e…

Continua……….